L'ALTRO 

GALILEO

Presento un altro Galileo del quale la traiettoria umana non può certo ridursi alla celebre frase «Eppur si muove!» che tra l’altro… non ha mai pronunciato.

Chi è davvero Galileo Galilei che molti proclamano padre della scienza moderna e altri ritengono un vigliacco? Galileo, che di fronte alla minaccia del rogo scelse l’abiura, è considerato da molti come un genio, da altri come un astuto intrigante.


Leggendo le sue lettere mi è apparso un altro Galileo… Un uomo che fa sorridere e riflettere; un uomo che lotta per la libertà di pensiero, per la tolleranza, per la separazione tra scienza e religione. Tutta la sua vita privata mostra un uomo originale e sovversivo, di una modernità impressionante.

Quest’altro Galileo è un uomo in carne e ossa dai molteplici aspetti, in cui l’intelligenza si mescola alla paura, l’ambizione all'astuzia, l’audacia all'incoscienza.


È quest’uomo che voglio evocare nel mio spettacolo; cerco di svelare la persona e non il personaggio.
Presento un altro Galileo del quale la traiettoria umana non può certo ridursi alla celebre frase «Eppur si muove!» che tra l’altro… non ha mai pronunciato.

Estratto dello spettacolo